Lia Serafini

Lia Serafini

COMA/16 Canto rinascimentale e barocco

 

Dipartimento

Musica antica

Insegnamenti

  • Triennio – Prassi esecutive e repertori I 
  • Triennio – Prassi esecutive e repertori II 
  • Triennio – Prassi esecutive e repertori III 

 

  • Biennio- Prassi esecutive e repertori  I 
  • Biennio – Prassi esecutive e repertori II
  • Biennio – Letteratura vocale 1
  • Biennio – Letteratura vocale 2

Soprano, ha conseguito nel 1984 l’equipollente della moderna laurea specialistica in Pianoforte, avendo conseguito il diploma di Maturità Classica presso il liceo “A. Pigafetta” e il Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.
Si è perfezionata nel canto con Malcolm King e Marie Thérèse Boiton Rivoli.
Voce agile ed espressiva, nella sua lunga carriera internazionale ha avuto il piacere di collaborare con i più grandi artisti che hanno improntato di sé la riscoperta e l’evoluzione della musica antica.
Attualmente collabora solo con gruppi ed artisti di fama internazionale con i quali condivide una lunga conoscenza e frequentazione artistica. Citiamo tra tutti Jordi SavallRinaldo AlessandriniPaola Erdas.

Innumerevoli le sue apparizioni nei più importanti festival e teatri italiani, europei e americani.
Tra le sedi più prestigiose e recenti segnaliamo Citè de la Musique e Salle Pleyel a Parigi, Festival Oude Muziek a Utrecht, Usher Hall di Edinbourgh, Stavanger (Norvegia), Auditorium di Las Palmas de Gran Canaria, Festival di Chaise-Dieu, Festival d’Ambronay, Sé Patriarcal de Lisboa, Misteria Paschalia Krakow, KKL Lucerne, Wiener Konzerthaus a Vienna, e Rose Theater del Lincoln Center a New York.

Ha interpretato vari ruoli monteverdiani, tra i quali: La Musica e Speranza in Orfeo; Drusilla, Virtù, Pallade e la Damigella ne L’Incoronazione di Poppea, Giunone e Amore ne Il ritorno di Ulisse in patria (entrambi con S. Vartolo, CD Brilliant). Ha poi cantato in Orfeo ed Euridice di Gluck, Euridice di Peri (Palazzo Pitti, Firenze, per il 400° dell’opera), Il mondo alla roversa di Galuppi (dir. D. Fasolis), il cui cd “live” ha vinto nel 2004 il Premio Internazionale Vivaldi della Fondazione Cini.

Sempre nel ruolo principale è stata protagonista di un ciclo di esecuzioni e registrazioni di rare opere di G. F. Haendel al Teatro Olimpico di Vicenza, e precisamente: Galatea in “Acis and Galatea”, Calliope in “Alceste”, Daphne in “Apollo e Daphne”, Clori in “Clori Tirsi e Fileno”, Galatea in “Aci, Galatea e Polifemo”, Il Piacere ne “Il Trionfo del Tempo e del Disinganno”, con l’orchestra “I Musicali Affetti” diretti da Fabio Missaggia.

Ha effettuato registrazioni radiofoniche in tutta Europa. Suoi interventi sono apparsi nelle riviste “Orfeo” e “Amadeus”.
 La sua discografia comprende oltre 50 incisioni per le case discografiche Astrée, Dynamic, Brilliant, Rainbow, Sarx Rds., Symphonia, Stradivarius, Tactus, Chandos, Cypress, Naxos, Opus 111, Naïve.

Tra le registrazioni più recenti: la collaborazione per Arcana al premiatissimo CD di P. Erdas “La Tecla de L’Alma”, per Naïve agli ultimi 4 CD di R. Alessandrini (anche in DVD per il canale televisivo Arte”), per AliaVox al CD-book “Història Borja” diretto da J. Savall e vincitore del “Grammy Awards” 2011 nella categoria “Best Small Ensemble Performance”; da segnalare anche la partecipazione al Documentario “Un canto lontano” vincitore della 65° Biennale di Venezia sezione “Corto Cortissimo”, con la regia di Alberto Momo, la direzione artistica di Marco Mencoboni, la voce recitante di Toni Servillo.
In collaborazione col chitarrista Andrea Bissoli ha recentemente inciso per Naxos l’integrale delle opere di Villa-Lobos per voce e chitarra.

Da molti anni tiene seminari e Masterclass sull’interpretazione della Musica Rinascimentale e Barocca e sull’equilibrio della voce.
Fa parte integrante del progetto “Arts Wellness” ideato e diretto dal dott. Giovanni Turra.
Il suo insegnamento della vocalità, senza discostarsi dalla tradizione, integra principi di coordinazione, equilibrio ed armonia del respiro secondo l’Alexander Tecnique della quale è insegnante diplomata.
E’ docente di Canto Rinascimentale e Barocco presso il Conservatorio di Musica “Bonporti” di Trento.

 

mail

X