Mario Stefano Pietrodarchi
DPCL26 – Scuola di fisarmonica
Dipartimento
· Strumenti a tastiera ed a percussione

Preaccademico – Fisarmonica   PDF

Triennio – Fisarmonica   PDF 

Triennio – Fisarmonica- Russo PDF 

Triennio FIsarmonica – Cinese PDF 

Biennio Fisarmonica -Russo PDF 

Biennio Fisarmonica – Cinese PDF 

Prassi esecutive e repertorio I e II  ( Biennio)  PDF

Mario Stefano Pietrodarchi nasce ad Atessa, in provincia di Chieti, il 26 dicembre 1980. Fin dall’età di nove anni decide di intraprendere lo studio della fisarmonica e successivamente del bandoneon. Gli anni dal 1993 al 2001 li trascorre frequentando i corsi del Maestro C. Calista e del Maestro C. Chiacchiaretta, presso la Scuola Civica Musicale F. Fenaroli di Lanciano. Successivamente, nel 2007, si diploma a pieni voti presso il Conservatorio Musicale S. Cecilio di Roma, e nel frattempo continua a frequentare corsi di perfezionamento sia in Italia che all’estero con Maestri quali J. Mornet, W. Zubitsky, A. L. Castano, C. Rossi, Y. Shinshkin, M. Pitocco.

Le sue composizioni si distinguono per l’esecuzione brillante e la raffinata musicalità, che gli hanno consentito di aggiudicarsi il primo premio in numerosissimi concorsi di calibro nazionale e internazionale. Tra i tanti ricordiamo: 1° premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Latina”, conferitogli nel 1997; 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Montese” (MO) che Mario Stefano Pietrodarchi si è aggiudicato nello stesso anno; 1° Premio assoluto al Concorso Internazionale “S. Bizzarri do Morro D’Oro” (TE), trionfando nella categoria Junior; 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Rieti” ed infine nel 2000  ha ricevuto il 1° Premio “Adamo Volpi” al Concorso Città di Loreto (AN).

Nel luglio del 2000 gli viene conferito l’importante incarico di rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A., svoltosi in Alcobaca, in Portogallo, laureandosi secondo classificato; ma è nell’anno successivo, nel 2001, che il talento di Mario Stefano Pietrodarchi si consacra con il primo posto in classifica al Trofeo Mondiale C.M.A. svoltosi a Lorient (Francia).

Una carriera in continua ascesa quella di Mario: dal 2002 al 2008 si esibisce in svariati concerti in veste di solista, come quelli svolti con l’Orchestra Internazionale d’Italia in China e Korea; collabora con il Teatro dell’Opera di Roma e la Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e partecipa, nel 2008, alle registrazioni per la colonna sonora del film “Caos Calmo” di Nanni Moretti e del lavoro di Giovanni Veronesi “Italians”.

Il 25 maggio 2009 si esibisce, in qualità di ospite, ad un evento unico ed irripetibile, trasmesso in mondo visione in prima serata su RAI 1 e RAI SAT: il concerto “L’Alba separa dalla luce l’ombra”, svoltosi in favore dei terremotati abruzzesi al Colosseo, a fianco dei Maestri Andrea Bocelli, Angela Gherghiu e Andrea Griminelli con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Un’ulteriore occasione per potersi esibire in mondo visione gli è offerta nel dicembre 2010, quando prende parte, a fianco dell’Orchestra Giovanile Italiana, al “Concerto per la Vita e per la Pace”, trasmesso da Betlemme.

Nell’ultimo anno Mario Stefano Pietroarchi sta promuovendo uno spettacolo musicale/multimediale, dal titolo “Dizionario Fantastico” di Tonino Guerra, con musiche originali scritte dal M° Andrea Scarpone: è un viaggio fantastico/multimediale con commenti musicali e voce recitante, sulle lettere dell’alfabeto italiano.

Un musicista che rappresenta un’eccellenza per il nostro territorio, un artista di livello internazionale che si è esibito in paesi quali l’Inghilterra, la Francia, il Belgio, la Croazia, la Serbia, la Germania, la Polonia, il Portogallo, la Finlandia, la Danimarca, fino ad oltrepassare i confini del nostro continente giungendo fino in America, in Canada, in Russia, in Cina

X